"Esiste un'altra forma di proprietà: è la proprietà della conoscenza,  della tecnica e  del sapere"  (Giovanni Paolo II, Centesimus Annus)

Esiste un'altra forma

di proprietà:

è la proprietà

della conoscenza, della tecnica e

del sapere

(Giovanni Paolo II, Centesimus Annus)

APPROCCIO PSICOSOCIALE

L' APPROCCIO PSICOSOCIALE

L’approccio psicosociale all’analisi dell’organizzazione si occupa da un lato di cogliere come vengono vissuti ed agiti i rapporti sociali,  e come si istituiscono le dinamiche di rapporto nell’organizzazione, dall’altro di individuare come gli aspetti più oggettivi di essa, come la mission, le dimensioni, la strutturazione dei ruoli e la distribuzione del potere, i sistemi normativi etc, possono modulare i rapporti interpersonali, gli stili di convivenza.

 

Comprendere la realtà organizzativa

vuol dire capire ciò che

pur essendo irrazionale (o non razionale) e

non immediatamente osservabile

spinge e motiva i comportamenti organizzativi.

 

Un “non detto”,  appunto, che difficilmente definibile, è sedimentato nella memoria condivisa da tutti, può essere colto aiutando i membri dell’organizzazione a riflettere sulle caratteristiche specifiche  che rendono unico il loro contesto ad individuare cioè l’identità organizzativa.

 

 

L’approccio psicosociale  si propone di esplorare e di analizzare la dinamica affettiva inconscia, che caratterizza la relazione tra le differenti componenti dell’organizzazione.

È sorretto da una concezione delle forze che attraversano l’individuo, il gruppo e l’organizzazione intese come elementi interiorizzati introiettati ed entrati a far parte integrante  della struttura delle persone e dei gruppi.

Questa possibilità di esplorare e di analizzare la dinamica affettiva che caratterizza la relazione individuo e organizzazione e tra le diverse componenti dell’organizzazione consente:

 

 

 

Ogni nostro intervento ha inizio con l’analisi della domanda.

Essa è portata avanti attraverso la metodologia della ricerca-intervento.

 

La metodologia della ricerca-intervento (action-research) viene introdotta da Lewin negli anni quaranta. 

I principi di fondo sono: 

  1. il rapporto non lineare ma circolare tra teoria e prassi grazie al quale si generano processi continui di trasformazione;

  2. la partecipazione e la collaborazione più o meno estesa dei soggetti cui l’intervento di conoscenza e cambiamento è diretto. 

 

Gli obiettivi dell’action-research sono:􏰅 

  • Ampliare conoscenze e modificare situazioni esistenti sia a livello invidiale che organizzativo.

  • Legittimare la percezione dei soggetti, cioè dei membri di una organizzazione, una comunità.

  • Modificare i processi decisori.

  • Influenzare modalità di organizzazione. 

 

La ricerca-intervento mira a stimolare

il coinvolgimento dei destinatari dell’intervento,

stimolandone la partecipazione

alla pianificazione e all’indagine.

La ricerca-intervento è un processo attraverso il quale

gli individui, i gruppi, di una organizzazione

collaborano alla definizione e alla

soluzione di problemi comuni

mediante un processo nel quale “sapere locale” e

la “competenza professionale” si integrano

per promuovere un cambiamento sociale. 

 

Uno degli strumenti principali usati dal nostro studio è l’Analisi Organizzativa Multidimensionale Integrata.

A LIVELLO INDIVIDUALE

A LIVELLO ORGANIZZATIVO

un recupero di consapevolezza e riflessività

un'amplificazione degli spazi di elaborazione, di razionalità e di investimento più consapevole sugli obiettivi da perseguire, sui ruoli da svolgere, sulle relazioni interpersonali e professionali

PENSA PIU' IN GRANDE

Clicca QUI e compila il FORM, per avere l'opportunità di un incontro gratuito con un nostro partner presso la tua sede.

’L’abitudine di tutti noi di avvolgerci dentro le nostre idee
per scacciare il freddo, in modo da non avere mai altri pensieri e non lasciarci turbare dai pensieri altrui,
potrebbe essere molto confortevole ma non concede spazio allo sviluppo delle idee’’.
(W.Bion)

DE VINCENZO and PARTNERS      CONSULENTI DI MANAGEMENT     SEDE  NAPOLI,  80129,  Via Massimo Stanzione, 15     Uffici a  Milano e Martina Franca  

© 2020  by DE VINCENZO and PARTNERS

+39 081 180 88 929

  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Pinterest Social Icon